Fiori di Bach, news

Segni Zodiacali e Fiori di Bach: capitolo 3 – Elemento FUOCO

Segni Zodiacali e Fiori di Bach: capitolo 3 – Elemento FUOCO

ELEMENTO FUOCO SEGNI ZODIAZALISegni Zodiacali e Fiori di Bach: capitolo 3 – Elemento FUOCO:

Come già accennato nei precedenti due articoli pubblicati rispettivamente venerdì 25/01/19 Segni Zodiacali e Fiori di Bach: capitolo 1 – Elemento ACQUA , e venerdì 01/02/19 Segni Zodiacali e Fiori di Bach: capitolo 2 – Elemento ARIA” , l’associazione dei rimedi floreali alle caratteristiche dei segni zodiacali nasce da un’intuizione di Edward Bach.

Egli intravide la possibilità di utilizzare anche l’astrologia come mezzo per comprendere le diverse tipologie umane, per individuare i fiori più idonei a riequilibrare gli stati d’animo disarmonici. Al centro c’è l’uomo con il suo bisogno di vivere in armonia e quindi di superare tendenze emotive negative quali paura, insicurezza, solitudine, disinteresse, sfiducia e aggressività. Quando queste emozioni prendono il sopravvento, creano malessere.

Questo venerdì ci occuperemo dei segni zodiacali che appartengono all’elemento FUOCO.
Questo elemento riguarda la sfera creativa e la spiritualità; ha un’impostazione mentale di tipo passionale-istintivo. Appartengono a questo elemento: Ariete, Leone, Sagittario;

se non avete ancora letto l’articolo sui segni d’acqua cliccate QUI, oppure sui segni d’aria cliccate QUI, se invece li avete già letti e siete curiosi di scoprire i Fiori di Bach adatti anche agli atri segni zodiacali proseguite la lettura di quest’articolo e poi seguite la nostra rubrica registrandovi a questo link per non perdere i prossimi articoli.

…BUONA LETTURA!

ARIETE SEGNI ZODIACALIAriete (dal 21 marzo al 20 aprile)

Lo scopo principale di questo segno è quello di emergere nella moltitudine e sono dotati di particolari capacità, sanno affrontare direttamente e con praticità i problemi puntando all’essenziale e adottando con coraggio decisioni importanti . Determinazione a volte feroce e modi decisi caratterizzano le azioni dell’Ariete, ma può scatenare conseguenze negative fisiche o psicologiche per un eventuale insuccesso. L’Ariete è un segno di fuoco, quindi caratterizzato dalla passionalità. Deve sempre essere soddisfatto nel lavoro , nella vita sentimentale-sessuale e persino nel gioco, non ama la pazienza e la continuità, cosicché i suoi entusiasmi anche provenienti dai successi possono improvvisamente spegnersi, perché il suo interesse si è già spostato su un altro obiettivo. Grazie alla sua intraprendenza può diventare un buon capo.

Segno collegato al pianeta Marte, è il primo segno dello Zodiaco e coincide con l’inizio della stagione primaverile. Rappresenta quindi il principio della vita, il momento della nascita, la necessità di venire al mondo, ed è quindi istintivo e impulsivo, si esprime attraverso lo slancio, l’azione immediata e diretta, senza considerarne le conseguenze.

Il Fiori di Bach più indicati per l’Ariete, con energia interiore attiva, sono quelli che stimolano pensieri di calma e pazienza.

Dunque IMPATIENS, che funge da ansiolitico, perché rallenta il ritmo e aiuta a sviluppare la pazienza.

Inoltre WILD OAT può interrompere la frenesia dell’Ariete sempre alla rincorsa di obiettivi, dandogli la possibilità di trovare e perseguire la sua vera inclinazione .

L’Ariete è disposto a caricare sulle sue spalle qualunque peso per raggiungere il successo e questo può comportare a livello fisico dolore tra il collo e le spalle , cervicali e cefalee  OAK infine aiuterà l’Ariete a non caricarsi il mondo sulle spalle .

HEATHER è il fiore adatto per chi, tende ad essere egocentrico, a voler avere sempre la parola, a non provare interesse per i problemi altrui e  aiuterà l’Ariete ad essere più disponibile nei confronti degli altri.

LEONE SEGNI ZODIACALILeone (dal 23 luglio al 23 agosto)

Per i nativi del segno l’organizzazione è determinante, non si limita alla propria vita ma anche a quella degli altri con la conseguenza di una possibile sopraffazione. Il Leone crede sempre di saperne più degli altri . Le sue migliori qualità sono la generosità e il desiderio di capire il prossimo. In ogni Leone c’è un forte impulso verso la creatività ed ha il bisogno di esprimerla, perché essa può essere trasmessa anche a chi vive al suo fianco.

Il Leone ha bisogno di vivere pienamente per non soffocare la propria personalità. Sa riconoscere le qualità altrui e stimolarle.  Nel lavoro cercano un coinvolgimento emotivo per sentirsi soddisfatti, può essere un capo eccessivamente autoritario.  Nelle coppie il dominio spetta al Leone, tuttavia è molto sensibile e sa apprendere molto dalle critiche che gli si rivolgono anche perché coltiva un concetto spesso irrealistico degli affetti che lo espongono a grandi delusioni. Pur essendo naturalmente portato al comando, il bisogno di affermarsi può improvvisamente sgonfiarsi e lasciare il passo alla disistima, qualora le critiche ricevute siano portate con un minimo di ironia. Sanno godere del sesso, ma gradiscono un erotismo raffinato, mai rozzo o sbrigativo.

Il Leone ama il lusso, il comfort e tende sempre ad ottenere il meglio da se e dagli altri. Segno di fuoco che coincide con la stagione più calda dell’anno e simboleggia la forza e l’autorità, qualità che possono trasformarsi in difetti se esercitate solo per ottenere riconoscimenti e consensi di sé.

I Fiori di Bach più adatti alla sua personalità sono quelli che agiscono per riportare equilibrio a carattere tendenzialmente battagliero ed orgoglioso che vede nelle persone vicine, dei potenziali nemici, da combattere e sui quali vincere.

VERVAIN è il rimedio indicato quando emerge una personalità eccessivamente fanatica, che va sotto stress per aver esagerato nelle azioni. Molto indicato per calmare una mente attiva, incapace di rilassarsi. VERVAIN riequilibra il temperamento energico del Leone, che a volte può sconfinare nell’intolleranza e nell’incapacità di rilassarsi.

CHESTNUT BUD è particolarmente adatto per sorreggerlo nei momenti di distrazione che sovente gli capitano e nei quali tende a dimenticare il vissuto e gli errori fatti. Il rimedio gli permette di essere meno superficiale.

WATER VIOLET è il fiore da utilizza quando emerge l’orgoglio smisurato, lo sprezzo verso gli altri che li porta a distaccarsi dai problemi altrui. Il rimedio facilita la creazione di pensieri costruttivi ed equilibrati.

SAGITTARIO SEGNI ZODIACALISagittario (dal 23 novembre al 21 dicembre)

“La sfida continua” è la peculiarità del Sagittario senza sentirsi mai appagato tanto che tagliato un traguardo se ne prefigge subito un altro.

Questa pulsione a trovare sempre nuove mete da raggiungere è talmente grande da proiettare il Sagittario sempre verso il futuro facendogli perdere il contatto con il presente. Ottimista, entusiasta ed innamorato della vita deve però fare i conti con l’eccessiva irrequietezza che lo domina e che minaccia di non fargli realizzare i suoi progetti.

Per le sue caratteristiche il Sagittario spesso corre inutili rischi soprattutto se non sviluppa qualità intellettuali che possono far mantenere una visione più filosofica della vita. Le qualità del segno consentono al Sagittario di passare da un impegno all’altro senza risentirne e di essere addirittura contemporaneamente impegnato in più cose.

Dominato da Giove, ha una notevole larghezza di vedute e una capacità non indifferente di assorbire anche le cose complesse perché  dotato di un’ eccellente capacità di sintesi. L’influsso di Giove condiziona il Sagittario anche per quanto riguarda l’ambiente in cui vive, che non deve essere claustrofobico. Nei rapporti interpersonali non predilige le persone sospettose, possessive e gelose.

L’entusiasmo tipico del Sagittario lo porta, sin da bambino, ad accettare con difficoltà le regole a cui obbedire. Nel rapporto di famiglia il Sagittario è ammirevole perché sa sostenere gli interessi dei figli e guidarli assecondandone la vivacità e gli interessi. È necessario però che in questo i genitori Sagittario non si sacrifichino totalmente alla famiglia, ma trovino sempre spazio per se stessi e per la loro voglia di libertà.

Nel lavoro il Sagittario cerca di sfuggire quanto più possibile le noie e le ripetizioni, preferisce un lavoro che lo porti fuori dal suo ambiente. Governato dal pianeta Giove, il Sagittario è simboleggiato da un centauro con arco e frecce che spicca il volo verso mete lontane, sia in senso geografico che intellettuale e spirituale. Essendo un segno di Fuoco, è dotato di grande energia e di spirito estroverso.

I Fiori di Bach che servono per equilibrare questa natura così espansiva, a volte imprevedibile, superficiale perché immediata e poco propensa a costruire sono:

CHESTNUT BUD, fiore che aiuta a non essere sempre una persona troppo ottimista e cieca nei confronti di ogni situazione perché questo atteggiamento lo porta a diventare superficiale e poco costruttivo, lontano dalla realtà. Questo fiore gli insegna a far tesoro degli errori del passato per crescere in consapevolezza.

CHICORY perché ben nascosto nel tuo carattere, c’è una sorta di opportunismo che lo spinge a pretendere che gli altri gli siano sempre debitori. La necessità d’imporsi, in maniera magari subdola e poco diretta, fa del Sagittario, inizialmente una persona accattivante ma poi emerge quel lato oscuro di se. Chicory lo aiuta a donarsi senza pretendere nulla in cambio.

VERVAIN, anche questo fiore agisce sull’eccessiva esagerazione che lo spinge a sforzi prolungati, senza pause. Il rimedio lo fa rilassare e lo aiuta ad essere più tollerante.

AGRIMONY lo aiuta a recuperare la serenità ed un autentico atteggiamento vitale, permettendogli di vedere l’aspetto positivo della vita. La difficoltà del Sagittario è infatti quella di confrontarsi con il lato oscuro della vita, con conseguente paura della solitudine.

Il prossimo venerdì parleremo dei segni zodiacali di TERRA…

Se desideri una consulenza personalizzata, clicca qui

Se desideri contattarci, clicca qui

Seguici anche sui social

A cura della Naturopata

Anna Maria Puglisi

N.B. Questa non è una testata medica, le informazioni fornite in questo sito hanno scopo puramente informativo e sono di natura generale, esse non possono sostituire in alcun modo le prescrizioni di un medico o di altri operatori sanitari abilitati a norma di legge.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.